49 anni fa veniva assassinato da un sicario della CIA Ernesto Che Guevara, l’uomo tuttora più temuto dall’imperialismo

 

Era tale la fiducia di Fidel nelle capacità del Che come capo e combattente guerrigliero, che nel momento più critico di tutta la lotta sulla Sierra – in occasione dell’offensiva nemica nell’estate del 1958 contro il territorio del Primo Fronte Ribelle –  il Comandante in Capo  non ebbe dubbi nell’affidargli due missioni di rilevante importanza e alta responsabilità: l’organizzazione della prima e unica scuola di reclute che funzionò nel territorio di questo fronte e la totale direzione della difesa del settore occidentale nel territorio ribelle, in una delle tre principali direzioni dell’avanzata nemica. Nelle due missioni Che fu ancora una volta meritevole di quella fiducia (…) sconfitta l’offensiva e create le condizioni per l’estensione della guerra nel resto del paese, toccò anche al Che, per ordine di Fidel, guidare una delle due colonne guerrigliere che intrapresero la difficile marcia verso il centro dell’Isola di Cuba, la cui campagna vittoriosa nei mesi finali del 1958 contribuì in maniera decisiva al collasso militare della tirannia e alla vittoria rivoluzionaria.

(Prologo del libro “Che en la memoria de Fidel Castro”, p. 17)

ORDINE MILITARE

Si assegna al Comandante Ernesto Che Guevara la missione di condurre dalla Sierra Maestra sino alla provincia di Las Villas una colonna ribelle e di operare in questo territorio in accordo con il piano strategico dell’Esercito Ribelle(…)

Si nomina il comandante Ernesto Che Guevara capo di tutte le unità ribelli del Movimento 26 di Luglio che operano nella provincia di Las Villas, sia nelle  zone di campagna che in quelle urbane e gli si assegnano  le facoltà di esigere e disporre per le spese di guerra i contributi stabiliti dalle nostre disposizioni militari, applicare il Codice Penale e le Leggi Agrarie dell’Esercito Ribelle nel territorio dove operano le sue forze; coordinare le operazioni, i piani, le disposizioni amministrative e di organizzazione militare con altre forze rivoluzionarie che operino in quella provincia(…)

La colonna No. 8 avrà l’obiettivo strategico di combattere continuamente contro il nemico nel territorio centrale di Cuba e intercettare sino alla sua totale paralisi i movimenti delle truppe nemiche via terra, da occidente a oriente e altri che opportunamente si ordinerà.

Fidel Castro Ruz
Comandante in Capo

Sierra Maestra – Agosto 21/58, 09.00 (Dall ibro “Il Che e Fidel”, editrice Capitan San Luis,  traduzione GM.)

Pubblicato in Attualità, Cuba, Cultura, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Eventi

Data / Ora Evento
10.09.2017 - 30.10.2017
0:00
SOLIDARIDAD con CUBA!
18.10.2017 - 26.11.2017
9:00 - 23:00
Expo "iChe vive !"
Café du Tunnel, Fribourg
21.10.2017 - 22.10.2017
Tutto il giorno
25 Jahre medicuba-suisse
25.11.2017
Tutto il giorno
ACTO DE HOMENJAE a FIDEL en Berna

FILM. Brigata Europea di Solidarietà con Cuba

Cuba 2014 from Pilar Koller on Vimeo.

Sfilata 1° Maggio 2016. La Habana

Archivi

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)