Le MAQUETAS de L’ Avana

L’Avana è grande, L’Avana è bella, L’Avana è affascinante perchè le cose da vedere in questa grande città  tropicale – che è la vera Perla dei Caraibi e l’unica effettiva capitale culturale dei Caraibi e del Centro America – sono davvero tante, multiformi, imprevedibili.

Una delle visite più sorprendenti -anche perchè poco conosciuta – è quella della Maqueta de La Habana suddivisa in due sedi. Nel corso del tempo ho visto arrivare nella capitale cubana molti amici in viaggio turistico e alcuni di loro li ho portati, come primissima tappa della città  nel quartiere di Miramar del municipio Playa, in calle 28, tra avenida Primera y Tercera.

Lì si trova, tra palme, case, villette e bar pizzerie, un imponente edificio con una cupola tondeggiante. Sembra quasi una chiesa e appena si entra e si svolta all’interno, ecco apparire un unico e grandioso salone che misura 60 metri per 30. Sulla parete di fondo campeggia una grande bandiera cubana, ai lati sono esposte foto e disegni e a metà  altezza si sviluppa in modo circolare un ampio corridoio con la balaustra che dà  sulla platea sottostante. E da lì sopra (anche con l’uso di alcuni grandi cannocchiali installati) si guarda giù¹. Ma per vedere cosa? La Maqueta de La Habana !

Ecco che cos’è : il plastico, il modellino dell’intera capitale cubana.

Già , ma com’è fatto, che cos’ha di unico e spettacolare?

E’ lungo 30 metri per 15 di larghezza ed è in scala uno a mille, una copia in miniatura super perfetta della città  vera, della grande Habana. Un metro del modello corrisponde a un chilometro della realtà  e vi sono tracciate e raffigurate tutte, ma proprio tutte le strade, le vie, i viali, le piazze.

E, naturalmente, tutte le case, gli edifici, i ponti, i tunnel,i moli, i giardini della metropoli.

Sembra incredibile ma è proprio così. È riprodotto in miniatura anche ogni minimo dettaglio e ogni particolare della grande città . Con un pò di pazienza, magari usando il cannocchiale dalla balaustra, è possibile individuare la strada e la casa dove si abita o la terrazza con piscina dell’albergo in cui si risiede.

La vista dall’alto è straordinaria e dà  anche, immediatamente, al visitatore. un preciso orientamento della metropoli. I punti cardinali, l’infinito lungomare che cinge un intero lato, il canale d’ingresso nella baia e nel porto, dove sono raffigurate anche imbarcazioni e navi in transito o alla fonda.

Il famoso” Tunnel” che porta a L’Avana del Est.

Dopo la visione d’insieme dall’alto si scende osservando dettagliatamente il modellino fino ai bordi del plastico. Lì si nota che gli edifici e le case sono colorate in toni leggermente differenti.

In nocciola la parte coloniale della città  vecchia, in beige le costruzioni effettuate dal Sette-Ottocento, in bianco tutta la parte nuova e recente della grande città  che, dal municipio di Alamar a est, fino a quello di Rancho Boyeros a ovest, misura 30 chilometri. Cioè 30 metri nella maqueta.

La visita dell’installazione lascia a bocca aperta il pubblico con un’ultima sorprendente scoperta.

Il modellino – che ha anche quote e livelli diversi, poichè L’Avana ha anche zone alte un centinaio di metri sul livello del mare – è tutto montato su….tavoli da ping-pong! Sì, sono decine e decine affiancati uno all’altro. Perchè? E’ semplice. Dovendo aggiungere per esempio l’edificio Atlantico (un grattacielo di 25 piani sul lungomare costruito nel 2000) o un nuovo stadio sportivo in una zona interna, si spostano i tavoli, che sono su rotelle, e si arriva facilmente alla zona del plastico da modificare.

Tutto questo certosino e gigantesco lavoro è stato fatto da un collettivo di architetti, grafici e disegnatori, famoso anche in Spagna, dove ha realizzato altre maquetas.

Nell’Avana Vecchia, in calle Mercaderes, c’è una seconda maqueta, quella relativa al “casco historico” il primo quartiere costitutivo della città capitale che nel 2019 compirà  i suoi 500 anni di vita.

La prima pietra della capitale cubana, nel “Templete”, fu posta infatti dagli spagnoli nel 1519.

La maqueta de l’Avana Vecchia è ovviamente di piccole dimensioni, 8 metri x 4, ma ha sorprese speciali. Come quella che illustra il cader della sera con l’accensione degli antichi lampioni, la cui luce poi si dissolve nell’alba col sorgere del sole.

Las Maquetas de La Habana, amigos.Una visita da non perdere in giro per la capitale di Cuba, la Perla del Caribe.

Fonte: http://it.granma.cu/cultura/2015-03-03/le-maquetas-de-l-avana

Pubblicato in Turismo solidale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Eventi

Data / Ora Evento
10.09.2017 - 31.12.2017
0:00
SOLIDARIDAD con CUBA!
08.12.2017 - 17.12.2017
Tutto il giorno
39 Festival del Nuevo Cine Latinoamericano
CINES, La Havana
15.12.2017
18:00 - 21:00
Aniversario ALBA-TCP
Mediothek PH Bern, 3005 Bern
11.01.2018 - 14.01.2018
0:00
Carmen. Il "Ballet de Camagüey", Cuba a Winterthur (+ VIDEO)
Theater Winterthur, Winterthur
01.02.2018 - 11.02.2018
Tutto il giorno
27ª “Feria Internacional del Libro en Cuba” (FIL Cuba 2018)
27ª “Feria Internacional del Libro en Cuba”, La Havana

FILM. Brigata Europea di Solidarietà con Cuba

Cuba 2014 from Pilar Koller on Vimeo.

Sfilata 1° Maggio 2016. La Habana

Archivi

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)