Turismo e alloggio a Cuba: le bufale di Deutsche Welle smentite una a una

Le cifre relative alla crescita del turismo a Cuba sono eloquenti: per la fine del 2017 si prevede un incremento del 16,5% nel numero di visitatori, ed ingressi per lo stato di oltre 3000 milioni di, essenziali in un paese che destina il 72% del suo bilancio alla spesa sociale. Nelle circostanze di una piccola nazione bloccata e senza risorse naturali, il settore del turismo è, oggigiorno, vitale.

Turismo e alloggio a Cuba: le bufale di Deutsche Welle smentite una a una

di José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación
(traduzione di Francesco Monterisi per http://www.lantidiplomatico.it)
19/10/2017

Le cifre relative alla crescita del turismo a Cuba sono eloquenti: per la fine del 2017 si prevede un incremento del 16,5% nel numero di visitatori (1), ed ingressi per lo stato di oltre 3000 milioni di $ (2), essenziali in un paese che destina il 72% del suo bilancio alla spesa sociale (3). Nelle circostanze di una piccola nazione bloccata e senza risorse naturali, il settore del turismo è, oggigiorno, vitale (4).

Evidentemente, questa rapida crescita ha portato, per Cuba, fenomeni negativi come l’aumento dei prezzi di molti prodotti e servizi (5). Ed è qui che la grande stampa internazionale incide ancora una volta (6).

Questo è il caso di Deutsche Welle, canale ufficiale del governo tedesco che, recentemente, pubblicava un articolo dal titolo “Cuba: il turismo di massa sloggia i cubani dalle loro case”. Un vero mostro informativo che cercava di vincolare il grave problema dell’abitazione, a Cuba, con l’auge del turismo (7).

Il testo faceva una comparazione, fuori luogo, con il fenomeno speculativo che si verifica in altri paesi turistici di economia capitalista: “a L’Avana è sempre più difficile trovare alloggi accessibili per i cubani. Molti sono emigrati dal centro storico (e) dal centro (…) perché gli affitti crescono e crescono”, leggiamo.

Ricordiamo che l’affitto di case o locali alla popolazione cubana è stato legalizzato, insieme alla libera compravendita di immobili, nel 2011 (8) e, per il momento, ha una scarsa presa sociale. Un fenomeno nuovo -che il reportage non menziona-, è la vendita di immobili del centro a coloro che ora li sfruttano come alloggio turistico privato, spostando le famiglie venditrici in alloggi più economici. Nulla che abbia  a che fare, in qualsiasi caso, con i prezzi degli affitti, e che non cessa di essere -allo stesso modo- una pratica molto specifica in un’area dove vivono, ricordiamo, più di 400mila persone (9).

Oggi, l’85% delle abitazioni del paese è di proprietà delle famiglie (10). Ecco perché, quando pochissime persone vivono in affitto sull’isola, presentare come un fenomeno  sociale di rilevanza informativa l’ “abbandono” di case da parte di coloro che “non hanno i soldi per pagare gli affitti” è un chiaro atto di manipolazione.

Indipendentemente da fenomeni specifici, l’acuto problema della casa a Cuba non è associato alla speculazione, come avviene in altri paesi dell’area, dove ci sono migliaia di case vuote (11), i cui prezzi sono inaccessibili per vasti settori sociali (12) . Nell’isola, dove l’alloggio è altamente sovvenzionato, il problema ha a che fare con la scarsità di risorse e -per questo motivo- con la mancanza di sufficiente costruzione, che registra un deficit di almeno

883mila case (13). In questo senso, senza nascondere gli errori e le carenze proprie (14), il blocco economico USA è un fattore che impatta, direttamente, il problema (15) ma che, come era da prevedere, il reportage neppure menziona.

Ma non c’è niente di strano provenendo dal mezzo di propaganda internazionale del governo tedesco, ora dedicato ad attaccare, ad esempio, la presunta “ingerenza” di Cuba in Venezuela. E che per questo, ha contrattato come analista -unico e senza replica- lo scrittore ‘dissidente’ cubano Amir Valle (17), che pochi giorni fa ha suggerito “un intervento di forze militari di organismi internazionali o della… NATO” in Venezuela (18). Così, come lo sentite.

(1)   http://www.cubadebate.cu/noticias/2017/03/04/cuba-mantiene-un-sostenido-crecimiento-del-turismo/#.WZqeulFLeig
(2)   http://www.cubadebate.cu/opinion/2017/07/18/la-economia-cubana-actualizando-el-2016-y-una-primera-mirada-al-2017-i/#.WZrO11FLeig
(3)   http://www.cubadebate.cu/noticias/2017/01/06/gastos-sociales-acaparan-la-mayoria-del-presupuesto-del-estado-para-2017/#.WZqhj1FLeig
(4)   http://www.cubainformacion.tv/index.php/economia/64590-cuba-a-25-anos-del-inicio-del-periodo-especial
(5)   http://www.cubadebate.cu/noticias/2016/05/17/mas-alla-de-bajar-los-precios-podscats/#.WZrQ31FLeig
(6)   http://www.elfinanciero.com.mx/after-office/cuba-y-su-shock-por-el-turismo.html
(7)   http://www.dw.com/es/cuba-el-turismo-de-masas-desplaza-a-cubanos-de-sus-casas/a-39973148
(8)   http://www.cubadebate.cu/wp-content/uploads/2011/09/go_x_029_2011_arrendamiento-viviendas.pdf
(9)   https://www.ecured.cu/Municipios_de_Cuba
(10) http://www.diariodesevilla.es/entrevistas/Hoy-cubanos-propietarios-inmuebles_0_1147085514.html
(11) http://www.elfinanciero.com.mx/archivo/las-millones-de-casas-abandonadas-en-el-pais.html
(12) http://pulsoslp.co.mx/2014/04/28/36-millones-de-mexicanos-sin-acceso-a-un-hogar-propio-y-digno/
(13) http://www.granma.cu/cuba/2017-07-13/la-vivienda-a-pesar-de-los-esfuerzos-todavia-es-un-tema-por-resolver-13-07-2017-00-07-50
(14) http://www.cubadebate.cu/noticias/2017/07/12/diputados-analizan-problematica-de-la-vivienda-en-cuba/#.WZq_L1FLeig
(15) http://www.granma.cu/cuba/2014-09-19/el-bloqueo-de-estados-unidos-limita-el-desarrollo-de-la-vivienda-en-cuba
(16) http://www.dw.com/es/qu%C3%A9-futuro-le-ve-a-venezuela/a-40015546
(17) http://www.dw.com/es/maduro-est%C3%A1-repitiendo-todo-lo-que-se-vivi%C3%B3-en-cuba/av-39899143
(18) http://www.dw.com/es/alba-cuba-venezuela-tres-puntas-de-una-estrategia/a-39910948

Pubblicato in Attualità, Cuba, Turismo solidale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Eventi

Data / Ora Evento
10.09.2017 - 30.11.2017
0:00
SOLIDARIDAD con CUBA!
18.10.2017 - 26.11.2017
9:00 - 23:00
Expo "iChe vive !"
Café du Tunnel, Fribourg
25.11.2017
Tutto il giorno
ACTO DE HOMENJAE a FIDEL en Berna
06.12.2017
19:30 - 22:00
DokFilm-Reihe über Ernesto Che Guevara
Politforum Käfigturm, Bern
15.12.2017
18:00 - 22:00
Celebración del XIII aniversario del nacimiento de ALBA
PHBern, Mediothek, Bern

FILM. Brigata Europea di Solidarietà con Cuba

Cuba 2014 from Pilar Koller on Vimeo.

Sfilata 1° Maggio 2016. La Habana

Archivi

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)