CINA E CUBA SONO FORZE FORTI PER LA SALVAGUARDIA DELLA PACE NEL MONDO.

“La lotta del popolo cinese per la liberazione è una delle più grandi imprese della storia.” La frase del Comandante in Capo Fidel Castro Ruz ha preso vita nell’Aula Universale della FAR, dove Cuba ha commemorato, questo lunedì, il 95° anniversario dell’Esercito Popolare di Liberazione (EPL) del Paese fratello.

di Primo Colonnello
Fonte: Granma
Traduzione e aggiunte: GFJ

Lo sviluppo delle forze armate cinesi non ha come obiettivo la conquista o la minaccia di alcun Paese, né insegue l'egemonia globale, ma mira unicamente alla salvaguardare la sovranità nazionale e a proteggere i frutti del proprio progresso economico. Foto: www.81.cn

DIFENDENDO LA PROPRIA SOVRANITÀ, LA CINA CONTRIBUISCE ALLA SALVAGUARDIA DELLA PACE MONDIALE.

Il 1° agosto 1927 risuonò il richiamo della rivolta di Nanchang. Nasce il grande Esercito Popolare di Liberazione (EPL) cinese.

Novantacinque anni dopo, sotto la forte guida del Partito Comunista, queste forze armate non hanno mai dimenticato la loro missione originaria e hanno dato contributi indelebili all’indipendenza nazionale, alla liberazione del popolo, allo sviluppo delle riforme, alla prosperità e al rafforzamento della nazione cinese, che sono registrati come imprese negli annali della storia.

Cina e Cuba sono Paesi socialisti, sotto la guida di un partito comunista. Entrambe le nazioni amano la pace.

Entrando in una nuova era, il pensiero di Xi Jinping sul rafforzamento delle forze armate guida l’EPL sulla strada per diventare un esercito forte e rinnovato con caratteristiche cinesi, producendo progressi nello sviluppo della capacità di combattimento e diventando una forza armata moderna, potente, temprata in battaglia e vittoriosa.

La Cina è un Paese amante della pace, la cui politica di difesa nazionale è sempre stata di natura difensiva, derivante dal carattere socialista dello Stato cinese e dalla vocazione pacifica delle sue tradizioni culturali.

L'Esercito Popolare di Liberazione compie attivamente il suo dovere internazionale e si assume le sue responsabilità di potenza, sostiene i vessilli della cooperazione win-win e approfondisce la cooperazione in materia di sicurezza con tutti i Paesi, contribuendo a salvaguardare la pace e la stabilità mondiale.

La Cina ha sempre prestato attenzione allo sviluppo coordinato della difesa nazionale e della costruzione economica, al fine di evitare il percorso militaristico.

Negli ultimi 30 anni, il bilancio della difesa è stato inferiore al 2% del prodotto interno lordo (PIL). La spesa pro capite per la difesa è addirittura inferiore a quella di altre potenze mondiali.

Lo sviluppo delle forze armate cinesi non ha come obiettivo né minaccia alcun Paese. Né cerca l’egemonia mondiale. Tuttavia, cerca di salvaguardare la sovranità nazionale, l’indipendenza e l’integrità territoriale, nonché di proteggere i frutti dello sviluppo economico raggiunto dal popolo grazie al suo impegno e al suo lavoro.

La Cina non ha ancora raggiunto la piena riunificazione. Taiwan è una parte inseparabile del territorio cinese. Promuoviamo le politiche di “riunificazione pacifica” e “un Paese, due sistemi”.

Ci opponiamo fermamente a tutti i tentativi di dividere la Cina e a qualsiasi forza straniera che interferisca con il processo di riunificazione delle due sponde.

Un mondo, un sogno, una Cina

La Cina deve essere riunificata, e naturalmente lo sarà, e che nessuno sottovaluti mai la fermezza, la determinazione, la volontà e la capacità dell’esercito popolare di difendere la sovranità nazionale e l’integrità territoriale!

Oggi il mondo si trova ad affrontare una serie di sfide globali, dalla pandemia di coronavirus, al terrorismo, al cambiamento climatico. Nessun Paese sarà in grado di vincere da solo. L’umanità nel suo complesso è diventata una comunità di destino con interessi e preoccupazioni di sicurezza comuni.

L’EPL compie attivamente il suo dovere internazionale e si assume le sue responsabilità come potenza, sostiene le bandiere della cooperazione win-win e approfondisce costantemente la collaborazione per la sicurezza internazionale con tutti i Paesi, contribuendo a salvaguardare la pace e la stabilità mondiale.

La Cina è il secondo maggior contributore alle operazioni di mantenimento della pace delle Nazioni Unite (ONU) e un membro permanente del Consiglio di Sicurezza dell’ONU con il maggior numero di truppe di mantenimento della pace. Dall’aprile 1990, l’EPL ha partecipato a quasi 30 missioni di pace delle Nazioni Unite, inviando più di 50.000 ufficiali e soldati.

Ha inoltre creato una forza di riserva di circa 8.000 uomini per le missioni di mantenimento della pace.

I “caschi blu” cinesi sono diventati una forza chiave nel mantenimento della pace delle Nazioni Unite.

Viene inoltre tutelata la sicurezza delle rotte marittime internazionali. Dal 2008, l’EPL svolge regolarmente missioni di scorta navale nel Golfo di Aden.

Quarantuno flottiglie sono già state formate per scortare in sicurezza il passaggio di circa 7.000 imbarcazioni di tutti i tipi. Tra queste, più della metà sono navi mercantili straniere.

L’EPL è anche attivo nei soccorsi internazionali e nell’assistenza umanitaria. Dal 1963, la Cina ha inviato brigate mediche – militari e civili – in 45 Paesi e regioni del mondo, soprattutto in Africa, totalizzando 270 milioni di pazienti diagnosticati.

Dopo lo scoppio della pandemia globale di COVID-19, l’EPL ha attivato la cooperazione internazionale per combattere la pandemia.

Ha inviato assistenza materiale a più di 50 eserciti in tutto il mondo – tra cui le Forze Armate Rivoluzionarie (FAR) di Cuba – e ha fornito vaccini a 14, dando impulso alla lotta della comunità internazionale contro la COVID-19.

CUBA E CINA AMANO LA PACE

L'EPL e le FAR continueranno ad approfondire la fiducia strategica reciproca e la cooperazione pratica, per contribuire positivamente alla costruzione di una comunità di destino condiviso dell'umanità, di un mondo armonioso, di pace e sviluppo duraturi.

Se ci conosciamo bene, che importanza ha la distanza? A 10.000 miglia saremo ancora vicini di casa“.

Cina e Cuba sono Paesi socialisti, sotto la guida di un partito comunista. Entrambe le nazioni amano la pace.

La distanza geografica non potrà mai separare l’affinità di idee e la comunione di valori.

Negli ultimi anni, sotto la guida attenta dei nostri massimi dirigenti del Partito e dello Stato, le relazioni bilaterali tra le due forze armate si sono sviluppate a passi da gigante.

Nonostante la pandemia abbia temporaneamente interrotto lo scambio di visite, le leadership dei due eserciti, attraverso vari canali, hanno mantenuto sempre una stretta comunicazione e continuano a promuovere la cooperazione e lo scambio in tutti i campi.

Il mondo di oggi è nel mezzo del più grande cambiamento degli ultimi cento anni. La pace e la sicurezza globale si trovano ad affrontare gravi sfide. L’egemonia, la politica di potenza, l’unilateralismo e l’interventismo sono in aumento.

Cina e Cuba sono forze forti per la salvaguardia della pace nel mondo.

L’EPL della Cina e le fraterne FAR di Cuba si stringono la mano in ferma e risoluta opposizione all’egemonismo gangsteristico che minaccia la sicurezza mondiale, all’abuso dei grandi contro i piccoli attraverso politiche coercitive, blocchi e sanzioni brutali, al comportamento ingerente che tenta di sovvertire il potere politico legale dei Paesi terzi e all’ingerenza nei loro affari interni.

L’EPL e le FAR continueranno ad approfondire la fiducia strategica reciproca e la cooperazione pratica, per contribuire positivamente alla costruzione di una comunità di destino condiviso dell’umanità, di un mondo armonioso, di pace e sviluppo duraturi.

* Addetto militare, navale e aereo della Repubblica popolare cinese a Cuba

 

Pubblicato in Attualità, Blocco, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Eventi

Coronavirus en Cuba

30.03.2022 - 31.12.2022
in Cuba, Cuba

Le Soleil de CUBA

01.08.2022 - 30.09.2022

Cada 17 - jeden 17. des Monats gegen die kriminelle US-Blockade...

17.08.2022 - 31.12.2022

21. UZ-Pressefest 2022 – Ein großes Fest des Friedens und der Solidarität

27.08.2022 - 28.08.2022
in Rosa-Luxemburg-Platz vor der Volksbühne, Berlin

25 y Más Uniendo Pueblos - AMISTUR CUBA

30.12.2022 - 31.12.2022

CALENDARIO 2022 - Latinoamerica y el Caribe

31.12.2022

L’IDEOLOGIA DELLA RIVOLUZIONE CUBANA

31.12.2022
in República de Cuba, Cuba

Riflessioni sul pensiero di Fidel Castro (+VIDEO)

31.12.2022
in Cuba e il Mondo, Cuba

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)