Cuba e Russia entrano in una nuova fase delle relazioni bilaterali. Il Presidente del Consiglio d’Affari Cuba-Russia è all’Avana

Consideriamo questa visita con grande significato“, ha detto il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista e Presidente della Repubblica di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, al Presidente del Consiglio d’Affari Cuba-Russia, Titov Boris Yurievich, e ad altri uomini d’affari del Paese eurasiatico, che stanno visitando il Paese caraibico mercoledì pomeriggio dal Palazzo della Rivoluzione.

di Alina Perera Robbio
Fonte:
Traduzione: GFJ
18 gennaio 2023

Il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba ha parlato di "potenzialità per espandere la cooperazione, con mutuo beneficio" Foto: Estudios Revolución. Pubblicato: 18/01/2023 | 06:19 pm

Per noi è un piacere riceverla qui al Palazzo della Rivoluzione, insieme alla delegazione che l’accompagna“, ha dichiarato mercoledì pomeriggio il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista e Presidente della Repubblica di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, a Titov Boris Yurievich, Consigliere della Presidenza russa per i diritti degli imprenditori e Presidente del Consiglio d’affari Cuba-Russia.

Davanti al visitatore, a capo di una delegazione di uomini d’affari del Paese eurasiatico – giunto sull’isola per dare seguito ai risultati delle sessioni di lavoro e di altri recenti incontri -, il Capo dello Stato ha dichiarato: “Consideriamo questa visita con grande significato, perché dimostra che c’è la volontà da parte dei governi di entrambi i Paesi di portare l’importante dialogo politico e soprattutto le relazioni nella sfera economica e commerciale a un livello superiore“.

Foto: Estudios Revolución

Il presidente ha affermato che questa visita dà “continuità agli incontri molto soddisfacenti che abbiamo avuto con il presidente Putin durante la nostra recente visita nella Federazione Russa“; inoltre, ha detto, dà seguito alla visita effettuata a novembre in quel Paese amico dal presidente dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, Esteban Lazo Hernández, dando continuità allo sviluppo dell’ultima sessione della Commissione intergovernativa cubano-russa, presieduta dai due vice primi ministri di entrambi i governi.

Il Presidente Díaz-Canel Bermúdez ha parlato di un ampio movimento, di scambi in entrambe le direzioni, per quanto riguarda ciò che è avvenuto in seguito alla sua visita nella nazione amica; e in questo senso ha apprezzato che ci sia un particolare seguito da parte del suo omologo, Vladimir Putin, e anche da parte della leadership del Paese caraibico a tutto ciò che è stato concordato lo scorso novembre.

Il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba ha fatto riferimento al “potenziale di espansione della cooperazione, con reciproco vantaggio“, e ha sottolineato la presenza di “un gruppo di imprenditori che garantiscono la possibilità di stabilire progetti commerciali concreti“.

Foto: Estudios Revolución

Díaz Canel ha poi chiesto ai visitatori russi di portare “saluti affettuosi al presidente Putin, ai nostri amici in Russia“, oltre a ratificare la gratitudine “per l’appoggio che la Federazione Russa dà a Cuba nella lotta contro il blocco, e soprattutto per quanto siamo soddisfatti della velocità con cui si stanno svolgendo questi scambi per finalizzare gli accordi della visita“.

Da parte sua, Titov Boris Yurievich ha rivolto “molti ringraziamenti” al Presidente cubano per l’accoglienza, affermando poi: “Certamente, anche se le nostre relazioni sono sempre state efficienti, concrete e molto strette, mi sembra che abbiamo raggiunto una nuova tappa in questo rapporto“.

L’uomo d’affari ha sottolineato che “oggi abbiamo iniziato un forte lavoro di scambio a livello della commissione intergovernativa (cubano-russa), a livello dei diversi ministeri, delle organizzazioni e anche di tutta la comunità imprenditoriale del nostro Paese; tutto questo su indicazione del Presidente Putin; e l’obiettivo principale è quello di sviluppare, da ogni punto di vista, le relazioni bilaterali“.

Boris Yurievich è stato affiancato nella Sala degli Scudi del Palazzo della Rivoluzione da uomini d’affari e dirigenti provenienti da diverse aree della Federazione Russa. In rappresentanza della parte cubana erano presenti il Vice Primo Ministro, Ricardo Cabrisas Ruiz; il Ministro del Commercio Estero e degli Investimenti (Mincex), Rodrigo Malmierca Díaz; nonché altri funzionari di questo Ministero, del Ministero dell’Economia e della Pianificazione (MEP) e del Ministero degli Affari Esteri (Minrex). All’incontro ha partecipato anche il Presidente della Camera di Commercio di Cuba, Antonio Carricarte Corona.

Pubblicato in Attualità, Blocco, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Eventi

¡CUBA necesita nuestro apoyo solidario! CUBA braucht unsere solidarische Unterstützung!

01.01.2023 - 31.12.2023

Feria del Libro

09.02.2023 - 19.02.2023
in Parque Histórico Militar San Carlos de la Cabaña, Habana

Cada 17 - chaque 17 - jeden 17. contra US-Blockade...

17.02.2023 - 31.12.2023

Make the US blockade of Cuba unenforceable - Macht die US-Blockade Kubas undurchsetzbar

17.02.2023 - 17.12.2023

Viaggio a Cuba: dal 27 aprile al 15 maggio 2023

25.04.2023 - 15.05.2023
in Viaggio a Cuba, L'Avana e Province

Coronavirus en Cuba

01.12.2023 - 31.12.2023
in Cuba, Cuba

L’IDEOLOGIA DELLA RIVOLUZIONE CUBANA

31.12.2023
in República de Cuba, Cuba

Riflessioni sul pensiero di Fidel Castro (+VIDEO)

31.12.2023
in Cuba e il Mondo, Cuba

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

ATTUALE

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)