Díaz-Canel afferma che gli Stati Uniti stanno trasformando l’Europa “in una destinazione di primo piano per gli armamenti di tutti i tipi senza un vero controllo”.

Il presidente cubano ha inoltre sottolineato che Washington cerca di dividere il mondo tra chi è disposto a sottomettersi alla sua tutela e chi è convinto del proprio diritto sovrano all’autodeterminazione.

Fonte:
Traduzione e aggiunte: GFJ

Díaz-Canel alla chiusura della 5ª sessione straordinaria della 9ª legislatura dell'Assemblea nazionale. Foto: Twitter @PresidenciaCuba

Il presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha dichiarato lunedì che gli Stati Uniti stanno trasformando l’Europa “in una destinazione di primo piano per armi di ogni tipo senza alcun controllo reale” o “prospettive per il loro uso futuro“.

Durante la cerimonia di chiusura della Quinta Sessione Straordinaria della IX Legislatura dell’Assemblea Nazionale Cubana, Díaz-Canel ha affermato che l’Europa sta pagando le conseguenze di una “ambizione insensata” degli Stati Uniti di “dividere selettivamente il mondo“.

Sta costando vite e sofferenze e sta causando danni economici globali, il cui esito è difficile da prevedere“, ha aggiunto.

@PresidenciaCuba
Organización gubernamental de Cuba
El Presidente @DiazCanelB
denunció peligroso clima internacional que promueve Gobierno de Estados Unidos: Pretende dividir al mundo entre quienes estén dispuestos a someterse a la tutela impuesta desde Washington y los convencidos de su derecho soberano a la autodeterminación.

La divisione voluta dagli Stati Uniti, ha detto, è tra “coloro che sono disposti a sottomettersi alla tutela imposta da Washington, da un lato“, e “coloro che sono convinti del loro diritto sovrano all’autodeterminazione e determinati a difenderlo, dall’altro“.

Il presidente ha ricordato che già l’anno scorso aveva messo in guardia da questo tentativo del governo statunitense, con il quale “si è imposto un pericoloso scisma internazionale“.

Ha avvertito che lo scenario degli anni ’90, quando gli Stati Uniti godevano di una supremazia egemonica dopo il crollo del campo socialista in Europa, “non è lo stesso di oggi” e “sarebbe un errore pericoloso cercare di imporlo con la forza“.

D’altra parte, ha commentato che non bisogna dimenticare che “il volume di armi nucleari attualmente concentrato in pochi Paesi ha la capacità di distruggere il pianeta più volte, e le possibilità di errore di calcolo non possono essere sottovalutate“.

Relazioni con Cuba

In contrasto con le azioni degli Stati Uniti, ha affermato che Cuba sviluppa le relazioni internazionali sulla base dei principi e della piena adesione al diritto internazionale, “impegnandosi per la pace, la giustizia e il diritto alla piena indipendenza, allo sviluppo e alla sicurezza di tutti i Paesi“.

Ha inoltre sottolineato che la politica estera di Cuba continuerà a dare priorità alla lotta contro il blocco statunitense e alla sua denuncia in ogni angolo del pianeta.

Nella nostra regione, la bussola che ci guida continua ad essere lo sviluppo di relazioni di amicizia e cooperazione con tutti i Paesi dell’America Latina e dei Caraibi, il sostegno all’integrazione regionale, basata sul precetto dell’unità nella diversità“, ha aggiunto.


Vedi anche:

I. La politica estera della Rivoluzione cubana. Le origini

II. La politica estera della Rivoluzione cubana. Solidale e antimperialista

III. La politica estera della Rivoluzione cubana. Con tutti i paesi antimperialisti, senza se e senza ma

CUBA, PICCOLO STATO INSULARE, GIGANTE IN POLITICA ESTERA. SOLIDALE E ANTIMPERIALISTA, IN BASE ALLE CONDIZIONI OGGETTIVE (+FOTO)

Fidel Castro ispiratore e architetto principale della politica estera cubana

Pubblicato in Attualità, Blocco, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Eventi

Coronavirus en Cuba

30.03.2022 - 31.12.2022
in Cuba, Cuba

Recaudación de fondos Spendensammlung Récolte de fonds Raccolta fondi

17.05.2022 - 26.07.2022

Le Soleil de CUBA

01.07.2022 - 31.08.2022

Cada 17 - jeden 17. des Monats gegen die kriminelle US-Blockade...

17.07.2022 - 31.12.2022

21. UZ-Pressefest 2022 – Ein großes Fest des Friedens und der Solidarität

27.08.2022 - 28.08.2022
in Rosa-Luxemburg-Platz vor der Volksbühne, Berlin

25 y Más Uniendo Pueblos - AMISTUR CUBA

30.12.2022 - 31.12.2022

CALENDARIO 2022 - Latinoamerica y el Caribe

31.12.2022

L’IDEOLOGIA DELLA RIVOLUZIONE CUBANA

31.12.2022
in República de Cuba, Cuba

Riflessioni sul pensiero di Fidel Castro (+VIDEO)

31.12.2022
in Cuba e il Mondo, Cuba

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)