I leader africani piangono la morte dell’ex presidente dello Zambia, grande figura del panafricanismo e della lotta anticoloniale in Africa

1989, Kaunda incontra il leader cubano  Fidel Castro

E venne il giorno in cui comparve il bianco.
Fu più astuto e cattivo di ogni morte.
Da “L’Africa sarà libera” poesia di Patrice Lumumba

xxxxx

xxxxx

I presidenti di Sudafrica, Tanzania e Botswana, tra gli altri leader africani, hanno espresso il loro dolore per la morte di Kenneth Kaunda

Fonte:
Traduzione e aggiunte: GFJ

Kenneth Kaunda è morto giovedì all'ospedale militare Maina Soko di Lusaka dopo diversi giorni di polmonite. | Foto: EFE

Diversi leader africani hanno pianto venerdì la morte di Kenneth Kaunda, primo presidente e padre fondatore dello Zimbabwe, che hanno elogiato per la sua eccezionale performance nel movimento di liberazione anticoloniale africano.
“A nome del governo e del popolo del Sudafrica, desidero esprimere le nostre più profonde condoglianze alla famiglia Kaunda e al governo e al popolo della Repubblica dello Zambia”, ha detto il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa dopo l’annuncio della morte di Kaunda giovedì all’età di 97 anni.

“Non dimenticheremo mai che è stato con l’aiuto, il sostegno e la solidarietà di questo straordinario leader che abbiamo conquistato la nostra libertà e la nostra democrazia. Che la sua anima riposi in pace”, ha scritto Ramaphosa sul suo account Twitter.

La presidente tanzaniana Samia Suluhu Hassan ha detto su Twitter di essere “profondamente rattristata” dalla morte del primo presidente dello Zambia, poiché “l’Africa ha perso un combattente per la liberazione, un patriota e un vero panafricanista”.

“La morte dell’ex presidente Kaunda è una perdita per i suoi compatrioti in Zambia, i suoi amici in Botswana e il continente africano”. Mandiamo le nostre condoglianze al popolo dello Zambia in questo momento difficile”, ha detto sui social media il presidente del Botswana Mokgweetsi Masisi, che ha dichiarato sette giorni di lutto nazionale.

Allo stesso modo, il presidente dell’Uganda, Yoweri Museveni, ha sottolineato che Kaunda “ha combattuto per l’indipendenza dello Zambia e ha dato un grande contributo alla lotta per la libertà del subcontinente africano meridionale”.

In questo senso, il presidente dello Zimbabwe, Emmerson Mnangagwa, ha mostrato le sue “più profonde condoglianze” alla famiglia di Kaunda, che ha definito “un liberatore e leader, e il primo presidente di uno Zambia indipendente”.

Anche il presidente della Repubblica Democratica del Congo, Féliz Tshisekedi, ha ricordato Kaunda come “una figura importante del panafricanismo”.

Poche regioni del mondo eguagliano l'Africa nella sua storica richiesta di unità, integrazione e difesa della dignità umana, flagellata da secoli di schiavitù, sfruttamento ed esclusione economica e sociale

Kaunda fu uno degli ultimi eroi sopravvissuti della lotta anticoloniale in Africa durante gli anni ’50. Divenne il primo presidente dello Zambia nel 1964, l’anno in cui il paese ottenne l’indipendenza dal Regno Unito. È morto giovedì all’ospedale militare Maina Soko di Lusaka, dopo giorni di ricovero per una polmonite.


Leggi anche:

Guerre e sovversione permanente. L’offensiva imperialista USA in Africa, Cuba, Cina e nel resto del mondo

Nella sua analisi della situazione internazionale, il Partito Comunista Portoghese (PCP) ha sottolineato due caratteristiche fondamentali: da un lato, l’instabilità e l’incertezza che la caratterizzano e, dall’altro, la coesistenza di pericoli di regressione di civiltà con potenzialità rivoluzionarie. di CARLOS

Africa, parte inseparabile di Cuba

La distanza geografica ci separa dall’Africa, la terra dei nostri antenati, ma siamo legati ad essa da vincoli profondi e indistruttibili.

Morto il presidente Magufuli, “il Nyerere dei nostri tempi”, amato dai Tanzaniani. L’Africa piange. Qualcuno altrove sorride

Lutto per la morte di John Pombe Magufuli, presidente della Tanzania

Il presidente del Sudafrica sostiene la nomina dei medici cubani per il Nobel per la pace. Cuba ringrazia

Díaz-Canel ringrazia il presidente sudafricano per la proposta di nominare i medici cubani per il Nobel per la pace

21 dicembre 1949 nasce Thomas Sankara, il “Che” africano

Le principali potenze capitaliste si rendono conto che Thomas Sankara rischia di rappresentare un pericoloso esempio e modello per gli altri paesi africani. USA, Francia e Gran Bretagna decretano dunque la sua morte.

Cuba e il movimento di liberazione africano s’incontrano nell’arte (+VIDEO)

La rivoluzione cubana ha ispirato i movimenti indipendentisti delle colonie africane e il sostegno offerto da Fidel Castro ai movimenti libertari del continente africano attraverso i manifesti realizzati a Cuba, oltre all’impegno militare, fu fondamentale.

I paesi africani contro il blocco

La storia di Cuba è inevitabilmente legata a quella dell’Africa. Il continente fa parte delle nostre radici culturali e della nostra identità nazionale.

In Africa ad uccidere non è il Covid ma il neo-liberismo. E lo farà sempre di più (+VIDEO)

Uno dei principali virus che da decenni infetta l’economia africana è il debito estero.

L’AFRICA SARÀ LIBERA. di Patrice Lumumba. 25 maggio: giornata mondiale dell’Africa

E venne il giorno in cui comparve il bianco.
Fu più astuto e cattivo di ogni morte.

Pubblicato in Attualità, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Eventi

Coronavirus en Cuba

01.01.2021 - 31.12.2022
in Cuba, Cuba

Le Soleil de CUBA - Activités en Romandie

17.07.2021 - 03.09.2021

MEDICAMENTOS PARA CUBA! Campaña de recogida - Sammelaktion

26.07.2021 - 31.12.2021

¡Unblock Cuba!

27.07.2021 - 31.12.2021

LINGÜÍSTICA 2021

24.11.2021 - 26.11.2021
in Instituto de Literatura y Lingüística “José Antonio Portuondo Valdor”, La Habana

1921-2021. 1921 anno fertile per il movimento operaio e rivoluzionario mondiale. A Cuba sorge la Federazione Operaia dell’Avana, mentre in Cina, Svizzera, Italia, Portogallo… nascono i Partiti Comunisti

31.12.2021
in Cuba e il Mondo, -

V Conferencia Internacional POR EL EQUILIBRIO DEL MUNDO "Con todos y para el bien de todos"

25.01.2022 - 28.01.2022

L’IDEOLOGIA DELLA RIVOLUZIONE CUBANA

31.12.2022
in República de Cuba, Cuba

Riflessioni sul pensiero di Fidel Castro (+VIDEO)

31.12.2022
in Cuba e il Mondo, Cuba

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)