Il Presidente della Repubblica di Cuba dichiara il lutto ufficiale (+VIDEO)

In considerazione del profondo dolore del nostro popolo per il tragico incidente avvenuto all’Hotel Saratoga il 6 maggio, in cui hanno perso la vita 44 connazionali e un cittadino spagnolo, e dopo la conclusione delle operazioni di soccorso e salvataggio, il Presidente della Repubblica di Cuba ha deciso di decretare il Lutto Ufficiale dalle ore 6:00 del 13 maggio fino alle ore 12:00 del 14 maggio.

Durante il periodo di lutto ufficiale, la bandiera della Stella Solitaria deve essere esposta a mezz’asta negli edifici pubblici e nelle istituzioni militari.


(Tratto da @PresidenciaCuba/Twitter)

(Granma) A distanza di una settimana, quel pezzo di Avana dove un tempo si ergeva imponente l’Hotel Saratoga oggi è ancora un luogo triste. Come quel venerdì sfortunato, anche questo è ancora sconsolato con i cornicioni scoperti dell’edificio e delle case vicine, mostrando la nudità della tragedia.

Se c’è qualcosa di diverso oggi, a parte la polvere che si è depositata e le tante macerie, già rimosse, è che la lotta per la vita, quella sostenuta dalla speranza delle famiglie e di tutta Cuba di ritrovare vivo il proprio caro, è cessata.

Con il ritrovamento dell’ultimo corpo, si stabilisce l’implacabile certezza di 45 persone decedute, e ognuna fa male, perché in tutte le loro età, nei loro sogni troncati, nei loro affetti, possiamo vedere noi stessi. Perché non c’era nessuno che non si dicesse: “Potevo essere io“, “Poteva essere la mia gente“.

Nel bel mezzo del disastro, un grido edificante riempie l’anima, quello della tenacia con cui le eroine e gli eroi di Rescate y Salvamento (Soccorso e Salvataggio) hanno lavorato senza sosta tra le pietre e il ferro, senza badare al pericolo o alla fatica; e il modo impeccabile in cui hanno continuato, quando era praticamente improbabile trovare sopravvissuti, a dare ai loro cari il conforto di un corpo, di una chiusura di un incubo. E leniscono con la gentilezza e la forza d’animo di chi ha dato e continua a dare, per curare, informare, assistere, donare, ripristinare, dirigere.

In segno di rispetto impeccabile, il lutto ufficiale giunge quando i lavori di salvataggio sono terminati, ma c’è un lutto profondo e interiore che l’isola si porta dietro da una settimana. Così come la bandiera è a mezz’asta, c’è il dolore nel cuore della brava gente, dove ci sarà sempre un brivido quando si pronuncerà Saratoga.

VIDEO: Veglia per le vittime dell’incidente all’Hotel Saratoga nella capitale cubana

(Traduzione: GFJ)

Pubblicato in Attualità, Blocco, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Eventi

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

ATTUALE

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)