La Siria disponibile ad offrire assistenza a Donetsk e Lugansk, “bersaglio dell’aggressione occidentale”

ll governo siriano esprime la propria disponibilità a fornire assistenza alle Repubbliche di Donetsk e Lugansk, bersaglio delle “aggressioni dei Paesi occidentali”.

Fonte: TASS
Traduzione: l’AntiDiplomatico

Le Repubbliche Popolari del Donbass non sono territorio ucraino (leggi)

L’ambasciatore siriano in Russia, Riad Hadad, ha dichiarato, oggi, che il popolo e il governo siriano sono disposti ad aiutare le Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk, nell’Ucraina orientale.

In dichiarazioni rese all’agenzia di stampa statale russa TASS , Hadad ha denunciato che, per più di otto anni, il popolo delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk ha subito ” bombardamenti e un ingiusto blocco da parte dei neonazisti appoggiati dall’Occidente” .

Di conseguenza, migliaia di persone sono morte o hanno dovuto lasciare le loro case. Ecco perché la Siria sta lavorando per fornire un supporto completo alle Repubbliche”, ha aggiunto il diplomatico.

Dall’inizio delle tensioni tra Mosca e l’Occidente, con la questione ucraina in primo piano, il governo di Damasco, guidato da Bashar al-Assad, ha sostenuto la Russia, Paese che ha offerto assistenza alla Siria nella sua lotta contro terrorismo.

Sulla stessa linea, il Paese arabo sottolinea che la crisi ucraina è un problema creato dai Paesi occidentali, guidati dagli Usa, per dividere i popoli e minare la sicurezza nazionale russa.

Inoltre, le autorità siriane hanno sottolineato che se Mosca lo richiederà, il popolo siriano combatterà in Ucraina al fianco della Russia.

Pubblicato in Attualità, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Eventi

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

ATTUALE

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)