Lula scive a Miguel Díaz-Canel: Il popolo cubano s’ingigantisce davanti al mondo

 

Le chiedo, caro compagno Díaz-Canel, di trasmettere ai cubani, in particolare agli scienziati e ai professionisti della salute che sono impegnati in questa dura lotta per la vita in tutto il mondo, il riconoscimento, l’ammirazione e la gratitudine del popolo brasiliano. Staremo insieme, sempre, fino alla vittoria. Luiz Inácio Lula da Silva

Traduzione: Redazione ASC-TI

24 de marzo de 2020

Diaz Canel y Lula Foto: Granma

São Bernardo do Campo, SP Brasile

23 marzo 2020

Caro Miguel Díaz-Canel ,

Presidente della Repubblica di Cuba

Scrivo per esprimere l’emozione che ho provato quando ho visto l’immagine di medici cubani arrivare in Italia, per aiutare le vittime della pandemia di coronavirus in quel paese.

Ancora una volta, il governo e il popolo di Cuba offrono al mondo un esempio di solidarietà, superando tutte le barriere, siano esse di natura economica, geografica o politica.

È nei momenti di crisi che vediamo chi è veramente grande. E in simili momenti il popolo di quest’Isola è sempre un gigante davanti al mondo. La solidarietà attiva, militante e rivoluzionaria di Cuba si è già manifestata più volte in varie parti del pianeta, dando una risposta chiara, fiera e sovrana a coloro che cercano di imporre il blocco economico e l’isolamento politico.

Il popolo brasiliano sarà eternamente grato per il ruolo svolto nel nostro programma “Más Médicos” (Più Medici), in una cooperazione che ha salvato innumerevoli vite e ha insegnato molto ai nostri professionisti della salute.

Quella cooperazione fu brutalmente interrotta da un governo meschino con il popolo e accecata da un’ideologia individualista e disumana.

In questi momenti di crisi a causa del coronavirus, purtroppo in mezzo alla sofferenza del nostro popolo, tutti sentiamo la mancanza che dei compagni medici cubani.

Vi chiedo, caro compagno Díaz-Canel , di trasmettere ai cubani, in particolare agli scienziati e ai professionisti della salute che sono in questa dura lotta per la vita in tutto il mondo, il riconoscimento, l’ammirazione e la gratitudine del popolo brasiliano.

Staremo uniti, sempre, fino alla vittoria

Luiz Inácio Lula da Silva

 

 

Pubblicato in Attualità, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Sfilata 1° Maggio 2016. La Habana

Archivi

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)