Per i popoli dell’Africa, il profondo affetto di Cuba (+ Immagini)

Il presidente dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare (Parlamento cubano), Esteban Lazo Hernández, ha inviato un messaggio di congratulazioni ai popoli africani, a nome dei deputati cubani, in occasione della Giornata dell’Africa, celebrata il 25 maggio scorso. Anche il Gruppo degli Ambasciatori africani a Cuba è intervenuto in questa occasione

Autore: Enrique Moreno Gimeranez | enrique@granma.cu

Traduzione e adattamento: Redazione ASC-TI

25 maggio 2020

En la imagen y el cariño de figuras muy queridas por su pueblo –como la legendaria Ana Fidelia Quirot– Cuba acudió a la invitación virtual para saludar a África, luciendo prendas típicas. FOTO: CUBADEBATE La leggendaria Ana Fidelia Quirot (nella foto) si è recata all'invito virtuale per salutare l'Africa. FOTO: CUBADEBATE 

Il presidente dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, Esteban Lazo Hernández, ha inviato un messaggio di congratulazioni ai popoli africani, a nome dei deputati cubani, in occasione della Giornata dell’Africa, che si celebra il 25 maggio prossimo.

La lettera sottolinea che l’evento è “tanto significativo per quel continente quanto per Cuba, per i profondi legami che ci uniscono” e riconosce che “l’eredità africana è una parte fondamentale della nostra cultura, delle nostre convinzioni e dei nostri costumi”.

Pin on Cuban Restaurant Inspo

Esteban Lazo mette in evidenza fatti trascendentali della storia che hanno cementato l’amicizia tra i due popoli. Tra questi, dice: “Cuba si sente orgogliosa e allo stesso tempo onorata di aver avuto l’opportunità di contribuire alle lotte contro il colonialismo e il razzismo in Africa. Più di 300.000 combattenti internazionalisti cubani hanno combattuto contro l’ingiustizia e il dominio nel continente, di cui più di 2.000 hanno perso la vita. Sul suolo africano scorre sangue cubano e africano mescolati in un legame che ci unisce per sempre.

Nel suo messaggio, il presidente dell’Assemblea nazionale del Potere Popolare ricorda l’esempio internazionalista del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro Ruz, quando ha annunciato l’invio della prima missione medica nel continente per aiutare il popolo fraterno dell’Algeria, una collaborazione che si è rafforzata negli anni nella regione. “Oggi ci sono circa 6.000 collaboratori cubani che lavorano in 32 Paesi della regione, la stragrande maggioranza dei quali sono professionisti della salute, un settore che si sta rafforzando in risposta alla pandemia di covide-19”, afferma il testo.

Allo stesso tempo, Esteban Lazo Hernández esprime soddisfazione per il fatto che la cooperazione bilaterale ha permesso la formazione di giovani africani nelle Grandi Antille, con più di 30.000 studenti in varie specialità che si sono laureati fino ad oggi.

Lazo Hernández apprezza anche le espressioni di solidarietà dell’Africa nei confronti di Cuba: il voto unito del continente alle Nazioni Unite, le risoluzioni adottate ogni anno dall’Unione Africana e le dichiarazioni di diversi attori a favore della revoca del blocco imposto dagli Stati Uniti.

 

Leggi la lettera di Esteban Lazo Hernández (español)

Presidente del Parlamento de Cuba exalta vínculos con África


Leggi anche:

Africa: intellettuali rivoluzionari ‘ispirati dall’America Latina’

Pubblicato in Attualità, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

Archivi

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)