Unicef afferma che Cuba è campione nei diritti dell’infanzia (+ FOTO)

Photo: Estudio Revolución

MANAGUA. – «Cuba è campione a livello mondiale nella promozione e la protezione dei diritti dell’infanzia», ha affermato la direttrice regionale di Unicef per l’America Latina e i Caraibi, María Cristina Perceval.

Durante un forum realizzato recentemente in questa capitale su diritti dei bambini di crescere in famiglia, Perceval ha parlato con Prensa Latina sulle conquiste di Cuba.

La felicità delle nostre bambine e dei nostri bambini dev’essere sempre il primo interesse. Photo: Anabel Díaz

«L’Isola grande delle Antille ha il programa “Educa a tu hijo”, un modello mondiale per lo sviluppo infantile precoce che abbiamo condiviso con altri paesi», ha riferito la rappresentante del Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia, (Unicef).

La Perceval ha anche segnalato con orgoglio i passi avanti nella salute della nazione dei Caraibi, la prima ad eliminare la trasmissione materno infantile del VIH/SIDA nel 2015.

«Un’altra grande forza del paese è la preparazione di fronte ai disastri naturali», ha aggiunto.

Unicef lavora gomito a gomito a con il popolo e il governo dell’Isola più grande del mondo, con coraggio, solidarietà e sforzo, ha dichiarato ancora la Perceval con entusiasmo. Photo: Juvenal Balán

«In questo senso va riconosciuta la capacità installata dal governo e dall’organizzazione sociale comunitaria, non solo per essere pronti di fronte alle emergenze, ma anche per agire durante i fenomeni con efficacia, professionalità e rapidità», ha indicato.

Inoltre ha espresso la sua gratitudine al governo e al popolo cubano per aver accettato il contributo dell’Agenzia per il recupero del paese dopo i danni degli uragani, l’anno scorso.

In questa stessa linea ha mostrato gratitudine per la popolazione e le autorità cubane, perchè permettono con molta umiltà di lavorare a quello che manca – Photo: Anabel Díaz

«Voglio ringraziarli per averci permesso di condividere quello che hanno costruito nell’educazione della prima infanzia, nel tema dell’eliminazione della trasmissione verticale del VIH, la prevenzione delle gravidanze nelle adolescenti… Campione, campione, campione!», ha festeggiato.

Lo staff nel paese partecipa al citato programma “Educa a tu hijo”, che contribuisce allo sviluppo integrale dei bambini da zero a 6 anni che non frequentano istituzioni educative.

Ana Nora Calaza durante uno spettacolo nella Fiera del Libro 2017. Photo: Omara García (AIN)

Fomentata dal governo cubano 26 anni fa, questa iniziativa promuove il ruolo protagonista della famiglia nella formazione dei piccoli, con una messa a fuoco comunitaria e multisettoriale.

Inoltre ha detto la specialista si dà priorità al tema dell’adolescenza con metodi di partecipazione e d’impegno sociale, per contribuire alla generazione di opportunità e progetti di vita nel settore di questa età.

Poi ha spiegato che sono stati presi accordi per rinforzare le componenti di prevenzione della violenza soprattutto se basata nel genere.

Photo: Ismael Batista

«La Federazione delle Donne Cubane ha una forza immensa , ma sappiamo che a volte le pratiche violente avvengono in spazi di convivenze e si deve insistere nello sradicamento di ogni tipo di maltrattamento contro i bambini nelle comunità e nelle istituzioni», ha segnalato.

La Perceval spera di visitare quest’anno l’arcipelago per celebrare la riunione regionale di Unicef, posposta nel 2017 per il passaggio del ciclone tropicale María.

Data la vulnerabilità della zona, ha indicato l’importanza di stare all’erta di fronte ai disastri naturali che danneggiano soprattutto gli anziani, le donne, i bambini e gli handicappati.

«Siamo artefici di quel che c’è di più bello, ma anche vittime privilegiate del dolore», ha commentato.

Pubblicato in Attualità, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Eventi

Buscando el pulso de Cuba - am Puls von Kuba

27.04.2018
in Lever du Soleil, Basel

Ausstellung "Che - die unbekannten Fotos 1959-1964"

28.04.2018 - 01.05.2018
in Kunstraum Walcheturm, Zürich

1. Mai-Vorfeier Basel: "200 Jahre Karl Marx und die Welt von heute"

28.04.2018
in Restaurant “Zum Rebhaus”, Basel

Vortrag/Kurs: "Kuba: Keine Freiheit ohne Befreiung"

29.04.2018
in Kunstraum Walcheturm, Zürich

1er Mai à Yverdon

01.05.2018
in Marché d’Yverdon, Yverdon-les-Bains

1. Mai in Basel

01.05.2018
in Barfüsserplatz, Basel

1. Mai in Zürich

01.05.2018
in Zeughausareal, Zürich

"26 de Julio" in BERN

21.07.2018
in OVG, Muri b. Bern

"26 de Julio" in BERLIN

28.07.2018
in Stadtpark Lichtenberg (Parkaue), Berlin

Sfilata 1° Maggio 2016. La Habana

Archivi

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)