Uragano Ian. La risposta dei giovani

Aylín Álvarez García, primo segretario dell’UJC, e i membri dell’Ufficio nazionale dell’organizzazione hanno visitato mercoledì i territori colpiti dall’uragano Ian, per verificare la partecipazione dei giovani al processo di recupero.

di Yuniel Labacena Romero
Fonte:
Traduzione: GFJ

Cuba conta su giovani pronti a seminare, restaurare, alleviare e curare le ferite che il potente uragano Ian ha lasciato sul suo cammino in varie parti del Paese. Che nessuno ne dubiti: la dedizione dei più giovani segna la ripresa ovunque sia possibile, ha dichiarato Aylín Álvarez García, primo segretario del Comitato nazionale dell’Unione dei Giovani Comunisti (UJC).

Confrontandosi con i leader giovanili che si sono aggregati per riparare i danni lasciati dal ciclone nel capoluogo municipale di Pinar del Río e a San Juan y Martínez, Aylín Álvarez García ha ricordato che non è la prima volta che i più giovani rispondono prontamente alla chiamata a lavorare dove è necessario. “La risposta non si è fatta attendere perché è il risultato della storia e della resistenza di questo popolo.”

Pulire e igienizzare strade, parchi, centri educativi, sbloccare strade… sono queste le azioni che i giovani stanno compiendo in questa prima fase, mobilitati nelle proprie comunità in risposta all’appello dei Consigli provinciali di difesa. Si stanno inoltre concentrando sull’assistenza alle persone che sono state parzialmente o totalmente colpite dall’evento.

È triste vedere ciò che l’uragano ha lasciato dietro di sé. Lo abbiamo sperimentato quando abbiamo visitato i nostri colleghi di San Juan e Martínez, intere case senza tetto o completamente crollate, alberi sradicati, pali dell’elettricità e trasformatori a terra… Ma li abbiamo visti tutti già immersi nella ripresa“, ha detto Álvarez García.

Come lei, altri membri dell’Ufficio nazionale della UJC hanno visitato le province di Artemisa e Mayabeque, per vedere il lavoro dei giovani in questo difficile momento, che parteciperanno anche alla produzione di cibo quando i lavori di pulizia saranno terminati.

In diverse province esistono brigate di giovani esperti in muratura, edilizia e altri mestieri affini, pronti ad aiutare quando decidono di farlo. “Saremo un ciclone nella ripresa“, ha dichiarato Alvarez Garcia.

Pubblicato in Attualità, Cuba

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Eventi

¡CUBA necesita nuestro apoyo solidario! CUBA braucht unsere solidarische Unterstützung!

27.09.2022 - 31.12.2022

DRITTEN WELTKRIEG STOPPEN! Internationale Rosa-Luxemburg-Konferenz

30.11.2022 - 14.01.2023

Le Soleil de CUBA

02.12.2022 - 31.12.2022

Cada 17 - chaque 17 - jeden 17. contra US-Blockade...

17.12.2022 - 31.12.2022

Make the US blockade of Cuba unenforceable - Macht die US-Blockade Kubas undurchsetzbar

17.12.2022 - 31.12.2022

Coronavirus en Cuba

31.12.2022
in Cuba, Cuba

L’IDEOLOGIA DELLA RIVOLUZIONE CUBANA

31.12.2022
in República de Cuba, Cuba

Riflessioni sul pensiero di Fidel Castro (+VIDEO)

31.12.2022
in Cuba e il Mondo, Cuba

Feria del Libro

09.02.2023 - 19.02.2023
in Parque Histórico Militar San Carlos de la Cabaña, Habana

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

ATTUALE

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)