La popolazione civile cubana e la morale del Parlamento europeo

La farsa contro Cuba continua nel parlamento europeo. Foto: RADIO Guamá

Da che parte sta il Parlamento europeo? Dalla parte della popolazione civile innocente di Cuba o sostiene la guerra economica genocida extraterritoriale degli Stati Uniti?

di René Vázquez Díaz
Fonte: LA PULILA INSOMNE
Traduzione:  GFJ

I correligionari politici degli Stati Uniti hanno promosso l’inclusione di un punto di discussione accusatorio contro Cuba nella sessione plenaria del Parlamento europeo del 16 settembre. Il Parlamento europeo non dovrebbe piuttosto discutere su come la legge Helms Burton, contraria al diritto internazionale, colpisce la popolazione civile innocente di Cuba?

Con la legge Helms Burton, gli Stati Uniti stanno cercando di rovesciare un governo facendo precipitare un intero popolo nella desolazione e nella rovina.

Il blocco statunitense intercetta, rende impossibile, sanziona, penalizza e paralizza praticamente tutte le transazioni cubane all’estero. Si tratta di una stucchevole attività imperiale molto accurata, viziosa e vendicativa contro la popolazione civile di un piccolo paese. Alle navi che attraccano nei porti cubani è vietato toccare i porti statunitensi per 6 mesi. Cuba è un’isola povera di risorse. Questo crea difficoltà insormontabili nell’acquisizione dei beni di prima necessità. Gli individui e le aziende che investono a Cuba sono perseguiti e sanzionati nei tribunali statunitensi.

Il professor Harry E. Vanden, docente di scienze politiche e studi internazionali dell’Università della Florida del Sud, ha scritto che il governo degli Stati Uniti “ha deliberatamente imposto condizioni di vita specificamente calcolate per eliminare fisicamente una parte della popolazione cubana” (Health and Nutrition in Cuba: Effects of the US Embargo, Olof Palme International Center, 1999). Nello stesso libro, l’Associazione Americana per la Salute Mondiale segnala come il blocco impedisce ai cubani che soffrono di leucemia o che hanno bisogno di dialisi renale di ricevere trattamenti essenziali per prolungare la vita, poiché l’acquisizione di questi medicinali da parte di Cuba è sanzionata dal blocco. Oggi la situazione è ancora peggiore, dopo che l’amministrazione di Donald Trump ha lanciato più di 200 nuove misure punitive contro Cuba in mezzo alle difficoltà letali della pandemia. Biden continua a perseguire la stessa politica di “guerra senza soldati e bombe contro Cuba“, ma con lo stesso effetto distruttivo.

Quindi il Parlamento europeo ha intenzione di isolare ulteriormente i bambini, le donne, gli uomini e gli anziani innocenti di Cuba? Ciò pregiudica la morale di tutte le persone del Parlamento europeo; inoltre è anche una presa in giro della comunità internazionale e una violazione dei diritti umani.

Da che parte sta allora il Parlamento europeo? Dalla parte della popolazione civile innocente di Cuba o sostiene la guerra economica genocida extraterritoriale degli Stati Uniti?

Pubblicato in Attualità, Blocco, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

ATTUALE

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)