Da oggi al 26 novembre 174 organizzazioni giovanili provenienti da 74 paesi parteciparanno a un incontro internazionale in omaggio a Fidel

 

L’ Incontro Giovanile Internazionale Idee che sono Bandiere, convocato dall’Unione dei Giovani Comunisti (UJC) e dalle organizzazioni studentesche e sociali, si realizzerà in forma virtuale dal 24 al 26 novembre in omaggio al Comandante in Capo, Fidel Castro Ruz,  con il motivo del quarto anniversario della sua scomparsa fisica.

Fonte: Granma

L’ Incontro Giovanile Internazionale Idee che sono Bandiere, convocato dall’Unione dei Giovani Comunisti (UJC) e dalle organizzazioni studentesche e sociali, si realizzerà in forma virtuale dal 24 al 26 novembre in omaggio al Comandante in Capo, Fidel Castro Ruz,  con il motivo del quarto anniversario della sua scomparsa fisica.

Diosvany Acosta Abrahante, primo segretario del Comitato Nazionale della UJC, ha diffuso la notizia ed ha segnalato l’importanza di questo evento, che si sviluppa «In tempi di definizione per la sinistra mondiale e soprattutto per i giovani, e da lì importanza di usare le idee e gli insegnamenti di Fidel a proposito del suo enorme legato anti imperialista».

Il dirigente dell’organizzazione giovanile ha anticipato che le idee principali al centro del dibattito sono vincolate all’unità come fattore principale di lotta contro le politiche neoliberali, per la solidarietà con Cuba e il lavoro umanista dei medici del Contingente Internazionale dei Medici Specializzati  in Situazioni di Disastri e Gravi Epidemie Henry Reeve, in vari paesi.

Poi ha indicato che si conterà con un Forum centrale sul pensiero di Fidel e un altro speciale sulla pace, nel quale si difenderà la Proclamazione dell’America Latina e dei Caraibi come Zona di Pace, approvata dai Capi di Stato e di Governo della Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC), nel suo III Vertice, riuniti a L’Avana, Cuba, nel gennaio del 2014.

Parteciperanno all’incontro 174 organizzazioni giovanili provenienti da 74 paesi, con le quali Cuba mantiene vincoli in difesa delle idee progressiste a favore della pace contro il neoliberalismo, in accordo con le dichiarazioni di Acosta Abrahante.

«Idee che sono bandiere» sarà un incontro che darà continuità all’Incontro Anti imperialista di Solidarietà per la Democrazia e contro il neoliberalismo, realizzato nella capitale cubana nel dicembre del 2019.

Gli interessati potranno partecipare al Forum attraverso il sito web della UJC www.ujc.cu, e nelle reti sociali attraverso  @UJCuba.

 

Pubblicato in Attualità, Cuba, Eventi, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)