MOSCA. 9 maggio 1945-2021: 76° anniversario della Vittoria sul nazifascismo. Discorso di Putin (+VIDEO)

Il 9 maggio la Russia e gli ex paesi sovietici festeggiano la Giornata della Vittoria. 

Fonte:  

La Piazza Rossa di Mosca ospita questo 9 maggio la tradizionale parata militare in onore del 76° anniversario della vittoria dell’Unione Sovietica sulla Germania nazista nella Grande Guerra Patriottica (1941-1945).

Più di 12.000 truppe e 191 unità di attrezzature militari – sia moderne che storiche – partecipano all’evento di quest’anno.

 

VIDEO

Per quanto riguarda la parte aerea della parata, che inizierà più tardi, saranno presenti 76 aerei ed elicotteri che simboleggiano i 76 anni dalla Vittoria.

Quest’anno per la prima volta gli elicotteri da trasporto pesante Mi-26 voleranno sulla Piazza Rossa, seguiti da Mi-8 e Mi-35.

Varie parate si stanno svolgendo anche in altre città russe.

Giorno della vittoria. La traduzione integrale del discorso di Putin


Discorso della Vittoria
J. V. Stalin
9 Maggio 1945

Compagni! Compatrioti e Compatriote!
Il grande giorno della vittoria sulla Germania è arrivato. La Germania fascista, costretta in ginocchio dall’Armata Rossa e dalle truppe dei nostri Alleati, ha riconosciuto la sconfitta e dichiarato la resa incondizionata. Il 7 maggio, un atto preliminare di resa è stato firmato nella città di Reims. L’8 maggio, a Berlino, i rappresentanti dell’Alto Comando tedesco, alla presenza dei rappresentanti del Comando Supremo delle truppe alleate e del Comando Supremo delle truppe sovietiche, hanno firmato l’atto finale di resa, che è diventato effettivo alle ore 24.00 dell’8 maggio.
Conoscendo le abitudini da lupo dei governanti tedeschi, che considerano i trattati e gli accordi come pezzi di carta, non abbiamo alcun motivo di prestare fede alla loro parola. Ciò nonostante questa mattina, in conformità con l’atto di resa, le truppe tedesche hanno iniziato a deporre le armi e ad arrendersi in massa alle nostre truppe. Questo non è un pezzo di carta. Questa è l’effettiva capitolazione delle forze armate della Germania. In realtà, un gruppo di truppe tedesche nel settore della Cecoslovacchia rifiuta ancora di arrendersi, ma confido che l’Armata Rossa sarà in grado di riportarle alla ragione. Ora abbiamo pieni motivi per affermare che lo storico giorno della sconfitta definitiva della Germania, il giorno della grande vittoria del nostro popolo sull’imperialismo tedesco, è arrivato.
I grandi sacrifici che abbiamo affrontato per la libertà e l’indipendenza della nostra Patria, le incalcolabili privazioni e sofferenze che il nostro popolo ha sofferto durante la guerra, i nostri pesanti sacrifici nelle retrovie e al fronte, che trovano posto all’altare della nostra Patria, non sono stati vani, ma sono stati coronati dalla vittoria completa sul nemico. La lotta secolare dei popoli slavi per la loro esistenza e indipendenza si è conclusa con la vittoria sull’aggressore tedesco e la tirannia tedesca.
D’ora in poi, la grande bandiera della libertà dei popoli e della pace tra i popoli sventolerà sull’Europa.
Tre anni fa, Hitler dichiarò pubblicamente che il suo compito includeva lo smembramento dell’Unione Sovietica e la separazione da essa del Caucaso, dell’Ucraina, della Bielorussia, delle regioni baltiche ed altre. Disse apertamente: “Dobbiamo distruggere la Russia in modo tale che non sia mai più in grado di risorgere”. Questo avveniva tre anni fa. Ma le folli idee di Hitler erano destinate a rimanere irrealizzate – il corso della guerra le ha disperse come polvere al vento. In realtà, si è verificato l’opposto di quanto gli hitleriani sognavano nei loro deliri. La Germania è totalmente sconfitta. Le truppe tedesche si arrendono. L’Unione Sovietica è vittoriosa, quantunque non abbia alcuna intenzione di smembrare o distruggere la Germania.

Compagni! La nostra Grande Guerra Patriottica si è conclusa con la nostra completa vittoria. Il periodo della guerra in Europa si è chiuso. Un periodo di sviluppo pacifico è stato avviato.
Congratulazioni per la nostra vittoria, miei cari compatrioti e compatriote!
Gloria alla nostra eroica Armata Rossa, che ha difeso l’indipendenza della nostra Patria e conquistato la vittoria sul nemico!
Gloria al nostro grande popolo, il popolo vincitore!
Gloria eterna agli eroi caduti combattendo il nemico e che hanno dato la vita per la libertà e la felicità del nostro popolo!

Pubblicato in Attualità, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Eventi

Coronavirus en Cuba

01.01.2021 - 31.12.2022
in Cuba, Cuba

Le Soleil de CUBA - Activités en Romandie

17.07.2021 - 03.09.2021

MEDICAMENTOS PARA CUBA! Campaña de recogida - Sammelaktion

26.07.2021 - 31.12.2021

¡Unblock Cuba!

27.07.2021 - 31.12.2021

LINGÜÍSTICA 2021

24.11.2021 - 26.11.2021
in Instituto de Literatura y Lingüística “José Antonio Portuondo Valdor”, La Habana

1921-2021. 1921 anno fertile per il movimento operaio e rivoluzionario mondiale. A Cuba sorge la Federazione Operaia dell’Avana, mentre in Cina, Svizzera, Italia, Portogallo… nascono i Partiti Comunisti

31.12.2021
in Cuba e il Mondo, -

V Conferencia Internacional POR EL EQUILIBRIO DEL MUNDO "Con todos y para el bien de todos"

25.01.2022 - 28.01.2022

L’IDEOLOGIA DELLA RIVOLUZIONE CUBANA

31.12.2022
in República de Cuba, Cuba

Riflessioni sul pensiero di Fidel Castro (+VIDEO)

31.12.2022
in Cuba e il Mondo, Cuba

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)