Cuba: Il regime israeliano viola il diritto dei palestinesi al lavoro e alla sicurezza sociale

L’Ambasciatore cubano presso le Nazioni Unite a Ginevra, Pedro Luis Pedroso, ha ricordato i crimini del regime israeliano come le esecuzioni extragiudiziali, omicidi mirati, torture dei detenuti, arresti arbitrari, distruzione di case e strutture civili, l’uso indiscriminato della forza e punizioni collettive, oltre alle violazioni dei diritti dei lavoratori palestinesi.

Fonte: Red El Mayadeen
Notizia del: 01/06/2018
Cuba: Il regime israeliano viola il diritto dei palestinesi al lavoro e alla sicurezza sociale

Cuba ha denunciato prima della 107a conferenza dell’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL) le violazioni dei diritti dei lavoratori palestinesi, verificatesi in Israele e nei territori arabi occupati, ha riferito Prensa Latina citando fonti diplomatiche e rilanciato dall’emittente libanese in lingua spagnola, ‘Al Mayadeen‘.

L’ambasciatore di Cuba presso le Nazioni Unite a Ginevra, Pedro Luis Pedroso, ha lamentato le esecuzioni extragiudiziali, gli omicidi mirati, le torture dei detenuti, gli arresti arbitrari, la distruzione di case e strutture civili, l’uso indiscriminato della forza e punizioni collettive, oltre anche alle violazioni dei diritti dei lavoratori palestinesi, ad opera di Israele.

Durante un incontro di solidarietà con i lavoratori e persone della Palestina, il diplomatico cubano ha dichiarato che genera estrema preoccupazione l’immagine di oppressione, la discriminazione, lo sfruttamento e la negazione dei diritti a cui sono soggetti, che impedisce loro di godere di un posto di lavoro decente e un vita degna.

Egli ha sottolineato che, come se non ci fosse abbastanza le loro ben note, documentati  violazioni vergognosamente impuniti del diritto umanitario internazionale e del diritto internazionale dei diritti umani, il regime israeliano ignora anche le regole e le norme stabilite dall’OIL in materia di diritto del lavoro e sicurezza sociale.

La violenta repressione di Israele nei confronti delle popolazioni palestinesi nei territori occupati impedisce l’esercizio di principi e diritti fondamentali sul lavoro, ha affermato Pedroso.

Ha aggiunto che la situazione umanitaria critica in cui molti palestinesi sono nati e vivono nei territori occupati è ulteriormente aggravata dal tasso generale di disoccupazione, che è il 27,4%, il più alto del mondo.

Di fronte alla gravità di questa situazione, ha affermato, la difesa della causa del popolo palestinese deve essere uno sforzo collettivo.

Pubblicato in Attualità, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Eventi

SOIRE FESTIVE CUBAINE

24.08.2018
in Les Tuileries, Grandson

Gartenfest der PdA

02.09.2018
in Restaurant Torstübli, Basel

UZ-Pressefest mit "CASA CUBA"

07.09.2018 - 09.09.2018
in Revierpark Wischlingen, Dortmund

Cada 17 del mes: Protestas contra el Bloqueo criminal de los Yankis

17.09.2018 - 17.12.2018

POR LA VIDA - Für das Leben

25.09.2018
in Lever du Soleil, Basel

Sfilata 1° Maggio 2016. La Habana

Archivi

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)