I partiti comunisti di Cuba e dell’India rafforzano i loro legami

L’incontro in videoconferenza è stato proficuo per ribadire la volontà politica di entrambe le parti di rafforzare le relazioni bilaterali.

di Xenia Balón de la Cuesta
Fonte: PCC

Traduzione: GFJ
20 giugno 2022

Jorge Luis Broche Lorenzo, membro della Segreteria e responsabile del dipartimento di attenzione al settore sociale del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC), ha definito l’incontro tenutosi lunedì, in videoconferenza, con Prakash Karat, membro dell’Ufficio Politico del Partito Comunista dell’India (Marxista – PCIM), come un utile spazio di scambio di esperienze sul lavoro di partito, sulla realtà socio-economica dei nostri Paesi, sulla solidarietà e sull’amicizia.

Broche Lorenzo ha portato i calorosi saluti della direzione del PCC ai dirigenti del PCIM, eletti al 23° Congresso, tenutosi lo scorso 10 aprile.

Ha aggiunto che non possiamo ignorare l’intensificazione del blocco economico, commerciale e finanziario del governo statunitense contro Cuba, come principale ostacolo allo sviluppo della nostra economia.

Ha affermato che per il PCC è importante rafforzare i legami storici con il PCIM e ha espresso la sua gratitudine per l’accompagnamento permanente nella lotta contro il blocco e la difesa della Rivoluzione.

Il leader del partito cubano ha sottolineato i risultati della Consultazione popolare sul progetto di Codice di famiglia, uno dei processi politici più importanti per il Paese.

Da parte sua, il membro dell’Ufficio Politico del PCIM, Prakash Karat, ha espresso la sua soddisfazione per la possibilità di scambiare idee con i compagni cubani, ha sottolineato l’alta stima che essi nutrono per la nazione delle Antille e ha riconosciuto il modo in cui Cuba è rimasta ferma nella sua posizione contro l’imperialismo.

Ha affermato che la sfida principale è come costruire una resistenza all’offensiva della destra, che sta assumendo proporzioni enormi, per la quale è necessario mobilitare e unire tutte le forze intorno a questa lotta impari che, in particolare nel suo Paese, provoca grandi divisioni.

Prakash Karat ha ribadito che, nell’imminenza del 75° anniversario dell’indipendenza dell’India, Cuba è sempre stata un esempio che ispira e rafforza ed è un simbolo della lotta per la libertà, l’uguaglianza e la giustizia sociale.

L’incontro è stato anche l’occasione per ribadire la volontà politica di entrambe le parti di rafforzare le relazioni bilaterali.

All’incontro hanno partecipato anche Ángel Arzuaga Reyes, vice capo e coordinatore del Dipartimento per le Relazioni Internazionali del Comitato Centrale del PCC, altri rappresentanti di tale dipartimento, dell’ICAP e delle organizzazioni politiche e di massa cubane e indiane.

Pubblicato in Attualità, Blocco, Cuba, Internazionale

IL GENOCIDIO PIÙ LUNGO DELLA STORIA

Eventi

Coronavirus en Cuba

30.03.2022 - 31.12.2022
in Cuba, Cuba

Le Soleil de CUBA

01.08.2022 - 30.09.2022

Cada 17 - jeden 17. des Monats gegen die kriminelle US-Blockade...

17.08.2022 - 31.12.2022

21. UZ-Pressefest 2022 – Ein großes Fest des Friedens und der Solidarität

27.08.2022 - 28.08.2022
in Rosa-Luxemburg-Platz vor der Volksbühne, Berlin

25 y Más Uniendo Pueblos - AMISTUR CUBA

30.12.2022 - 31.12.2022

CALENDARIO 2022 - Latinoamerica y el Caribe

31.12.2022

L’IDEOLOGIA DELLA RIVOLUZIONE CUBANA

31.12.2022
in República de Cuba, Cuba

Riflessioni sul pensiero di Fidel Castro (+VIDEO)

31.12.2022
in Cuba e il Mondo, Cuba

Fidel Castro: Cos'è Rivoluzione

Santiago Alvarez - Solidaridad Cuba Vietnam (1965)

Cuba - Solidarietà, Salute, Internazionalismo

ARCHIVI

Fidel Castro: Cosa sono gli Stati Uniti (video)

Viva el Socialismo (Fidel Castro Tribute)